+39 081 931231 | info@pomilia.it

Le spese di spedizione sono gratuite effettuando un ordine che superi i 60 Kg di prodotti selezionati

primi piatti/ricette

Cannelloni con polpa di pomodoro Pomilia

L’allegria e la bontà arrivano in tavola con i cannelloni con polpa di pomodoro Pomilia. Un piatto ricco, sinonimo di festa, che porta alla mente i sapori della tradizione napoletana. Un toccasana che non sa deludere.

 

Ingredienti per 4 persone

12 sfoglie di pasta all’uovo fresca per lasagne

1 kg di polpa di pomodoro Pomilia

5 acciughe salate sott’olio

350 gr di mozzarella

350 gr di pomodori maturi

80 gr di parmigiano reggiano grattugiato

50 ml di olio extravergine d’oliva

basilico q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

 

Procedimento

Incominciate dal ripieno dei cannelloni.

Tagliate la mozzarella a tocchetti non troppo grandi, quindi mettetela da parte.

Spelate e riducete i pomodori a filetti, poi sminuzzate le acciughe, dunque unite il tutto alla mozzarella e amalgamate aggiungendo anche il parmigiano grattugiato.

A questo punto passate ai cannelloni: tagliate la sfoglia di pasta all’uovo ricavando dei quadrati di circa 10 cm di lato.

Fate bollire dell’acqua in una pentola e cuocete i riquadri di sfoglia ottenuti per pochi minuti, scolateli e distendeteli su un telo umido ad asciugare.

Prendete un quadrato di pasta e mettete un pò di ripieno – siate generosi – ad un paio di centimetri da un lato, quindi arrotolate la pasta su se stessa per formare un cannellone.

Versate un abbondate filo d’olio in una casseruola, lasciatelo scaldare e aggiungete la polpa di pomodoro Pomilia.

Salate, coprite con un coperchio e cuocete il sugo a fuoco basso per circa 20 minuti. Non dimenticate di aggiungere qualche foglia di basilico fresco per insaporire.

In una pirofila ben oliata disponete i cannelloni, conditeli con la salsa di Pomodoro Pomilia appena cotta, cospargete con abbondante parmigiano grattugiato e cuocete in forno a 180 °C per circa 20 minuti.

Sfornate i cannelloni, lasciateli riposare per qualche minuto, poi servite non dimenticando un’ultima spolverata di parmigiano.

Buon appetito!

Newsletter