+39 081 931231 | info@pomilia.it

Le spese di spedizione sono gratuite effettuando un ordine che superi i 60 Kg di prodotti selezionati

primi piatti/ricette

Gramigna al forno

Piatto ricco, mi ci ficco! Con ogni probabilità sarà il pensiero di tutti i vostri commensali una volta assaggiata la ricetta di oggi: la gramigna al forno. Primo perfetto per un pranzo domenicale o per una piacevole serata con gli amici, riuscirà a soddisfare tutti senza ombra di dubbio.

 

Ingredienti per 4 persone

500 g di gramigna

200 g di prosciutto cotto

200 g di provola

Parmigiano grattugiato q.b.

Pangrattato q.b.

 

Per il ragù

1,4 kg di passata di pomodoro Pomilia

500 g di carne trita mista

1 costa di sedano

1 carota

1/2 cipolla

150 g di piselli Pomilia

1/2 bicchiere di vino rosso

Alloro q.b.

Olio extravergine di oliva q.b.

Sale q.b.

Zucchero q.b.

 

Procedimento

Per un’ottima riuscita di questa ricetta è consigliabile preparare il ragù il giorno prima.

Tagliate a dadini la costa di sedano, la carota e la cipolla, quindi versate tre giri d’olio in un tegame e aggiungete la carne.

Fate rosolare a fiamma vivace per qualche minuto, poi unite il trito di verdure.

Fate intenerire e poi aggiungete un paio di foglie di alloro. Dopo qualche secondo sfumate con il vino rosso e attendete che evapori l’alcol.

Nello stesso tegame versate, dunque, la passata di pomodoro Pomilia, i piselli finissimi Pomilia, un cucchiaino abbondante di zucchero e un cucchiaino di sale.

Quando la passata comincerà a bollire coprite con un coperchio e, dopo aver abbassato la fiamma, lasciate cuocere per almeno tre ore, mescolando accuratamente di tanto in tanto.

A fine cottura aggiustate di sale e zucchero ed eliminate le foglie di alloro, quindi lasciate riposare.

 

Fate bollire l’acqua per la pasta e nel frattempo tagliate a dadini la provola e il prosciutto cotto.

Una volta giunta a bollore, salate l’acqua e cuocete la pasta lasciandola molto al dente, quindi scolatela.

Prendete una pirofila e mettete un po’ di ragù sul fondo, poi aggiungete buona parte della gramigna e amalgamate.

Unite il prosciutto cotto e provola, quindi aggiungete la pasta avanzata e il resto del ragù.

Chiudete con un’abbondante spolverata di parmigiano grattugiato e pangrattato.

Cuocete per circa 35 minuti a 180°C in forno statico già caldo, possibilmente sul ripiano centrale.

Per far dorare la superficie e ottenere la classica “crosticina”, chiudete la cottura con qualche minuto di grill.

Fate riposare prima di servire e buon appetito!

Newsletter