Paccheri al ragù di pesce spada

ricette

Paccheri al ragù di pesce spada

Ecco un piatto gourmet in perfetto stile Pomilia: gustoso, originale e semplicissimo da preparare. Si tratta infatti di una ricetta composta da pochi ingredienti, tutti di stagione e facili da reperire. Per dare un tocco originale alla ricetta abbiamo unito al pesce spada il sapore deciso dei capperi (meglio se di Pantelleria) e quello dolce della cipolla di Tropea. E per completare, abbiamo inserito la nota croccante dei pinoli leggermente tostati.

La scelta del formato di pasta non è meno importante: con i Paccheri, dalla superficie ampia e callosa, andiamo sul sicuro! I tocchetti di pesce spada,  i capperi e i pinoli si insinueranno tra le sfoglie di pasta, rendendo ogni boccone un’esperienza indimenticabile.

Ora non ci resta che metterci al lavoro e iniziare questo viaggio gustoso.

Ingredienti per 4 persone:

320 g di Paccheri

200 g di pesce spada

200 g di pomodorini

½ cipolla rossa di Tropea

30 g di capperi

30 g di pinoli

Olio extra vergine di oliva Pomilia q.b.

Sale q.b.

Procedimento

In una padella con un filo d’olio fate soffriggere la cipolla. Quando si sarà imbiondita, aggiungete il pesce spada a cubetti e lasciate cuocere per qualche minuto. Nel frattempo, lavate i capperi e uniteli al condimento insieme ai pomodorini. Salate e lasciate insaporire.

In una pentola con acqua bollente, cuocete al dente i paccheri e saltateli nel condimento con un po’ d’acqua di cottura. Trasferite il tutto su un piatto da portata e guarnite con una manciata di pinoli che avrete precedentemente tostato in padella.

Consiglio: potete anche sostituire i pinoli con le mandorle per un sapore ancora più particolare.